Vendere su Amazon: perchè farlo se hai già un sito ecommerce

Vendere su Amazon e contemporaneamente sul proprio ecommerce può sembrare un’impresa complessa.
Però, con una strategia ben pianificata, è possibile sfruttare al meglio entrambi i canali senza creare conflitti e massimizzando le vendite.

vendere su amazon

Quando decidere di vendere su Amazon

Decidere di vendere su Amazon dipende dalla tua strategia di business e dai tuoi obiettivi a lungo termine. Ecco alcuni scenari in cui potrebbe essere vantaggioso espandersi su Amazon:

  1. Aumento della visibilità: Se stai cercando di aumentare la visibilità del tuo brand e raggiungere una vasta audience globale, Amazon è la piattaforma ideale. Con milioni di utenti attivi, le opportunità di esposizione sono immense.

  2. Acquisizione di nuovi clienti: Se desideri acquisire nuovi clienti che potrebbero non trovare facilmente il tuo ecommerce, Amazon può fungere da potente canale di acquisizione. Molti consumatori iniziano le loro ricerche di prodotto su Amazon, quindi avere una presenza lì può aumentare le possibilità di essere scoperti.

  3. Diversificazione delle entrate: Se desideri diversificare le tue fonti di entrate e ridurre la dipendenza da un singolo canale di vendita, vendere su Amazon può offrire una maggiore stabilità finanziaria.

  4. Superare la concorrenza: Se i tuoi concorrenti sono già su Amazon, essere presente anche tu può impedire loro di acquisire una quota di mercato dominante. La presenza su Amazon può aiutarti a mantenere la competitività.

  5. Sfruttare le risorse logistiche di Amazon: Se la gestione della logistica è una sfida per il tuo ecommerce, utilizzare i servizi di logistica di Amazon (FBA – Fulfillment by Amazon) può semplificare notevolmente il processo di gestione degli ordini e delle spedizioni.

Come sbarcare su Amazon senza creare conflitti

Una volta deciso di espandere le vendite su Amazon, è essenziale farlo senza creare conflitti con il tuo ecommerce proprietario. Ecco alcune strategie chiave per farlo:

  1. Differenziazione del prodotto: Offri versioni esclusive, pacchetti speciali o prodotti personalizzabili sul tuo ecommerce. Su Amazon, concentrati sui tuoi prodotti più popolari e sfrutta le promozioni come i buoni sconto e le offerte lampo per attirare nuovi clienti. Ad esempio, se vendi abbigliamento, potresti offrire capi in edizione limitata o con personalizzazioni uniche sul tuo sito, mentre su Amazon potresti vendere i modelli più richiesti.

  2. Prezzi e promozioni: Sul tuo ecommerce puoi essere più flessibile con sconti esclusivi per gli iscritti alla newsletter o promozioni stagionali. Implementa un programma di fedeltà per incentivare gli acquisti ripetuti e premiare i tuoi clienti più fedeli. Su Amazon, mantieni prezzi competitivi ma evita di entrare in una guerra di prezzi che potrebbe svalutare i tuoi prodotti. Usa strumenti come Amazon Coupons per attrarre nuovi clienti senza compromettere il valore percepito dei tuoi prodotti.

  3. Marketing e Brand Awareness: Usa il tuo sito per raccontare la storia del tuo brand in modo più approfondito. Usa i social media, l’email marketing e il SEO per creare una community attorno al tuo marchio. Offri contenuti esclusivi come blog post, tutorial video e guide all’uso dei prodotti per coinvolgere i tuoi clienti e costruire una relazione duratura. Su Amazon, sfrutta le funzionalità come Amazon Brand Store per migliorare la presentazione dei prodotti e rafforzare la tua immagine. Investi in Amazon Ads per aumentare la visibilità dei tuoi prodotti e raggiungere un pubblico più ampio.

  4. Gestione dell’inventario: La gestione dell’inventario è cruciale per evitare rotture di stock e sovrapposizioni. Utilizza un sistema di gestione centralizzato che sincronizzi automaticamente le scorte tra il tuo ecommerce e Amazon. Strumenti come ERP (Enterprise Resource Planning) possono aiutare a monitorare in tempo reale le quantità disponibili, prevenendo problemi di inventario. Considera l’uso di FBA (Fulfillment by Amazon) per semplificare la logistica su Amazon. Questo ti permetterà di offrire spedizioni rapide e affidabili, migliorando la soddisfazione del cliente e mantenendo un controllo rigoroso sulle scorte.

  5. Servizio clienti e feedback: Sul tuo ecommerce, offri un servizio clienti personalizzato e rapido. Rispondi prontamente alle domande e risolvi i problemi dei clienti per costruire fiducia e fedeltà. Raccogli feedback per migliorare continuamente l’esperienza d’acquisto e assicurarti che i tuoi clienti siano sempre soddisfatti. Su Amazon, monitora e rispondi attivamente alle recensioni dei clienti. Mantieni una buona reputazione gestendo in modo efficiente le richieste e i resi attraverso il servizio clienti di Amazon. Le recensioni positive su Amazon possono influenzare positivamente anche le vendite sul tuo ecommerce.

Perché vendere su Amazon

  1. Espansione del mercato: Amazon ti permette di raggiungere una vasta audience globale, mentre il tuo ecommerce può concentrarsi sulla fidelizzazione dei clienti. La piattaforma di Amazon offre accesso immediato a milioni di acquirenti in tutto il mondo, aumentando significativamente la tua portata di mercato.

  2. Diversificazione delle entrate: Avere più canali di vendita può stabilizzare le entrate e ridurre i rischi. Se una piattaforma sperimenta una diminuzione delle vendite, l’altra può compensare, garantendo una maggiore sicurezza finanziaria.

  3. Incremento della visibilità: Amazon offre una piattaforma con milioni di utenti attivi, aumentando la visibilità dei tuoi prodotti. Essere presente su Amazon significa che i tuoi prodotti sono esposti a un pubblico che potrebbe non aver trovato il tuo sito ecommerce.

  4. Affidabilità e fiducia del cliente: Amazon è una piattaforma affidabile e conosciuta per il suo eccellente servizio clienti. Vendere su Amazon può aumentare la fiducia dei clienti nei tuoi prodotti grazie all’associazione con il marchio Amazon.

  5. Risorse logistiche di Amazon: Utilizzare FBA può semplificare la gestione delle spedizioni e migliorare l’efficienza operativa. Amazon gestisce l’intero processo di fulfillment, compresa la gestione dei resi, permettendoti di concentrarti su altre aree del tuo business.

 

10 cose da fare assolutamente per vendere bene contemporaneamente su Amazon e sul proprio Ecommerce

  1. Differenziazione del prodotto
    Per evitare la competizione interna e creare un valore aggiunto, è fondamentale differenziare i prodotti che vendi su Amazon rispetto a quelli sul tuo ecommerce.
    Sul tuo ecommerce, offri versioni esclusive, pacchetti speciali o prodotti personalizzabili che non sono disponibili su Amazon.
    Questo può includere varianti di colore, materiali premium o confezioni regalo. Su Amazon, concentrati sui tuoi bestseller o prodotti di massa, mantenendo una gamma di articoli che attraggono un pubblico più ampio.

  2. Sincronizzare l’Inventario
    La gestione dell’inventario è cruciale per evitare rotture di stock e sovrapposizioni.
    Utilizza un sistema di gestione centralizzato che sincronizzi automaticamente le scorte tra il tuo ecommerce e Amazon.
    Strumenti come un ERP (Enterprise Resource Planning) o software di gestione degli ordini possono aiutare a monitorare in tempo reale le quantità disponibili, prevenendo problemi di inventario e garantendo che i clienti su entrambe le piattaforme abbiano una buona esperienza d’acquisto.

  3. Prezzi strategici
    Mantieni una strategia di pricing coerente ma flessibile.
    Sul tuo ecommerce, puoi permetterti di essere più flessibile con sconti esclusivi per gli iscritti alla newsletter, promozioni stagionali o programmi di fedeltà.
    Su Amazon, mantieni prezzi competitivi ma evita guerre di prezzo che potrebbero svalutare i tuoi prodotti.
    Usa strumenti come Amazon Coupons e Lightning Deals per attrarre nuovi clienti senza compromettere il valore percepito dei tuoi prodotti.

  4. Raccontare la storia del Brand
    Il tuo ecommerce è il posto ideale per raccontare la storia del tuo brand e creare una connessione emotiva con i clienti. Usa il tuo sito web, i social media, l’email marketing e il SEO per creare una community attorno al tuo marchio.
    Offri contenuti esclusivi come blog post, tutorial video e guide all’uso dei prodotti per coinvolgere i tuoi clienti e costruire una relazione duratura.
    Questo approccio può aiutarti a distinguerti dai venditori su Amazon e a mantenere i clienti fedeli.

  5. Sfruttare le funzionalità di Amazon
    Amazon offre diverse funzionalità che possono aiutarti a migliorare la presentazione dei tuoi prodotti e a rafforzare la tua immagine di marca. Utilizza A+ Content per creare pagine di prodotto dettagliate e accattivanti, e sfrutta Amazon Brand Store per costruire un mini-sito del tuo brand all’interno di Amazon.
    Inoltre, investi in Amazon Ads per aumentare la visibilità dei tuoi prodotti e raggiungere un pubblico più ampio.

  6. Monitorare e rispondere alle recensioni
    Le recensioni dei clienti su Amazon sono fondamentali per mantenere una buona reputazione.
    Monitora attivamente le recensioni e rispondi prontamente per risolvere eventuali problemi e dimostrare ai clienti che apprezzi il loro feedback. Le recensioni positive possono influenzare positivamente anche le vendite sul tuo ecommerce, creando un effetto di fiducia tra i clienti.

  7. Investire in Amazon Ads
    Gli annunci su Amazon possono aumentare significativamente la visibilità dei tuoi prodotti. Sfrutta gli Amazon Sponsored Products, Sponsored Brands e Sponsored Display Ads per posizionare i tuoi prodotti davanti a un pubblico più ampio.
    Una strategia pubblicitaria ben pianificata può portare a un aumento delle vendite e a una maggiore consapevolezza del brand.

  8. Offrire un servizio clienti coerente
    Un servizio clienti eccellente è essenziale per mantenere la soddisfazione dei clienti. Assicurati che la qualità del servizio clienti sia alta su entrambe le piattaforme. Rispondi prontamente alle domande e ai problemi dei clienti, sia sul tuo ecommerce che su Amazon. Un buon servizio clienti può trasformare i clienti occasionali in clienti fedeli e ambasciatori del tuo marchio.

  9. Utilizzare dati e analisi
    Analizza i dati di vendita e il comportamento dei clienti su entrambe le piattaforme per ottimizzare le tue strategie di marketing.
    Utilizza strumenti di analisi per comprendere meglio il percorso del cliente, identificare tendenze e fare previsioni di vendita.
    Questi dati possono aiutarti a prendere decisioni informate su come gestire l’inventario, fissare i prezzi e pianificare le promozioni.

  10. Implementare un programma di fedeltà
    Un programma di fedeltà sul tuo ecommerce può incentivare gli acquisti ripetuti e premiare i clienti fedeli.
    Offri punti fedeltà, sconti esclusivi, accesso anticipato a nuovi prodotti e altre ricompense per incoraggiare i clienti a tornare e acquistare di nuovo.
    Questo può aiutarti a costruire una base di clienti solida e a lungo termine, riducendo la dipendenza dalle vendite su Amazon.

Conclusione filosofica

Navigare il dualismo di vendere sia su Amazon che sul proprio ecommerce richiede più di una strategia di marketing ben pianificata; richiede una visione filosofica del commercio moderno.
In un mondo sempre più interconnesso, dove il digitale e il fisico si intrecciano, la vera essenza del commercio non risiede solo nel profitto, ma nella capacità di creare connessioni significative.

Vendere su Amazon offre l’opportunità di raggiungere una vasta platea globale, abbracciando l’immensità del mercato digitale. Qui, la quantità e la varietà dominano, rispecchiando l’infinito potenziale dell’interazione umana.
Ogni prodotto venduto su Amazon è un’opportunità di connettersi con qualcuno lontano, di far parte di un tessuto globale dove ogni acquisto è una piccola storia di bisogno e soddisfazione.

D’altra parte, il tuo ecommerce rappresenta l’intimità e la personalizzazione. È il luogo dove puoi raccontare la tua storia, costruire relazioni durature e offrire un’esperienza unica. È un rifugio per i tuoi clienti più fedeli, un luogo dove la qualità e l’attenzione ai dettagli prevalgono sulla quantità. Qui, ogni interazione è un’opportunità per lasciare un’impronta duratura nel cuore dei tuoi clienti.

L’equilibrio tra queste due piattaforme riflette una visione dualistica del mondo: il vasto e l’intimo, il globale e il personale. Come in ogni grande narrazione, l’armonia si trova nel bilanciamento degli opposti.
Abbracciando la vastità di Amazon e l’intimità del proprio ecommerce, non solo si massimizzano le vendite, ma si crea un ecosistema commerciale che rispecchia la complessità e la bellezza dell’esperienza umana.

In definitiva, vendere su entrambe le piattaforme non è solo una questione di strategia, ma di filosofia.
È un viaggio per comprendere meglio il mondo in cui viviamo, dove la connessione e l’autenticità si incontrano, creando un mosaico di esperienze che arricchiscono sia il venditore che il cliente.

Così, ogni transazione diventa un atto di comunicazione, un filo invisibile che unisce persone attraverso distanze e differenze, tessendo insieme le trame di un mercato globale e interconnesso.


Lascia un commento